Krav Maga

Lotta militare Israeliana di autodifesa

 

Perché imparare il Krav Maga?

  • Perché è adatto a tutti

  • Perché è semplice da imparare

  • Perché attualmente è considerato come il miglior sistema di difesa personale

  • Perché aiuta a gestire lo stress psicologico in una situazione di aggressione

 

La storia

emerichLa nascita di questa disciplina coincide con quella dello stato d’Israele (1948). Il Krav Maga viene adottato per la prima volta dalla Israeli Defence Force (Esercito Israeliano) quale metodo di difesa personale e combattimento corpo a corpo. E proprio questa sua origine che lo rende differente dalle arti marziali classiche. La sua origine in un contesto come quello militare, che non lascia molto tempo alla teoria, spiega il motivo per cui il metodo si basi sull’importanza di imparare velocemente la tecnica: in una situazione reale ciò che conta non è seguire le regole impartite dalla teoria bensì reagire velocemente per riuscire a salvarsi.

Questa disciplina rimane riservata ai militari fino al 1963, a partire da quell’anno, dopo un intelligente adattamento ad opera dello stesso fondatore IImre Emerich Lichtenfeld, noto come Imi anche con il nome ebraico Imi Sde-Or (Budapest, 26 maggio 1910 – Netanya, 9 gennaio 1998), viene insegnata anche ai civili israeliani. A partire dai primi anni 80 il metodo arriva negli Stati Uniti e da allora si diffonde gradualmente e con costanza in tutto il mondo. Il Krav Maga in Italia è stato diffuso a partire dal 1999 dal Maestro Philippe Kaddouch ex Istruttore dell'esercito israeliano che in quel anno ha formato Marco Buschini e altri pochi Maestri. Attualmente il Krav Maga è stato adottato da molti reparti speciali militari e di Polizia al mondo, è in uso in alcuni reparti speciali in Italia, in alcuni comandi di Polizia locale, e in vari reparti dell'Esercito.

 

Che cos’è

krav 1Il Krav Maga è la quintessenza della tattica per l'autodifesa, il combattimento corpo a corpo e la protezione di terza persona, insegna ad affrontare i reali pericoli della strada, e con un'intelligente ed immediata valutazione della pericolosità dell'aggressione e delle circostanze, anche ambientali in cui ci si trova, si impara a scegliere l'azione più opportuna da utilizzare per salvaguardare la propria incolumità.
krav 2Ciò che distingue il metodo Krav-Maga dalle arti marziali è che queste ultime tendono ad associare oltre all’insegnamento delle tecniche anche un sistema filosofico e spirituale, nel Krav-Maga invece non vi è nulla di superfluo o estetico, ma solo un’estrema efficacia, istintività, condizionamento, velocità di esecuzione delle combinazioni per ottenere la risoluzione del problema. L’applicazione delle tecniche può essere atta a guadagnare rapidamente una via di fuga, oppure per effettuare un disarmo e/o un contenimento a terra del soggetto ostile o persino per arrivare alla soluzione più estrema. Il Krav-Maga è sempre in evoluzione per meglio adattarsi alle esigenze attuali e reali.
Puntando soprattutto a zone del corpo normalmente intoccabili per altri sport di contatto, (come ad esempio genitali, carotide, occhi etc.) il vero Krav-Maga è, per queste ed altre molteplici ragioni, assolutamente incompatibile con qualunque sistema di competizione sportiva.
Particolarmente riconosciuto a livello mondiale è lo studio delle tattiche e delle tecniche per la protezione di terza persona contro gli attacchi e/o minacce armate, siano esse effettuate con armi bianche o da fuoco, comprese quelle automatiche e militari.
Il Krav Maga è un sistema di difesa personale che si contraddistingue per l’istintività e la logica dei metodi applicati a tutela della propria e altrui incolumità. Si tratta di un innovativo metodo perché insegna a gestire situazioni reali e non competizioni regolate da norme prestabilite: risultano essenziali solo l’atteggiamento mentale, l’efficacia della tecnica e la sicurezza di chi si difende. Proprio perché l’aggressione da strada è per sua natura imprevedibile, il metodo non può includere regole o limitazioni. Allenandosi nel Krav Maga si apprende come affrontare le aggressioni reali, a scegliere la strategia migliore da attuare con una intelligente e immediata valutazione delle circostanze in cui ci si trova. E’ privo di rituali e di formalismi e per la sua semplicità è adatto a uomini e donne di ogni età.